Pagina principale

Da Gregorianum.org.
Jump to navigation Jump to search

VUOI LASCIARE UNA PICCOLA DONAZIONE?


Pagina di libro con canti gregoriani. Foto: St. Mattox (https://it.freeimages.com/photographer/Mattox-60059) from FreeImages.com

Gregorianum.org,

il sito internet del canto gregoriano
Su questo sito internet, potete trovare i canti gregoriani più famosi ed utilizzati nella Liturgia Cattolica Romana. I canti sono corredati da testo in latino, traduzione in italiano (ove disponibile) e spartiti in notazione quadrata.

Questo sito contiene 720 pagine e 518 files di spartiti in formato JPG e PDF da utilizzare e scaricare.

Frasi famose:

"Al canto gregoriano, come canto proprio della liturgia romana, si riservi, a parità di condizioni, il primo posto. Le melodie esistenti nelle edizioni tipiche si usino nel modo più opportuno." (Musicam Sacram, n. 50-a)[1]

Canti per Tipologia

Tractus

Il Tratto (in latino Tractus, nel canto ambrosiano Cantus) è un canto liturgico interlezionale, che appartiene al Proprio della Messa. Nella Messa tridentina sostituisce il verso alleluiatico in Quaresima, nel Tempo di Settuagesima e nelle messe per i defunti. Dopo la riforma liturgica del rito romano del 1969, nell'acclamazione prima del Vangelo, si può cantare al posto dell’Alleluia in tempo di Quaresima o il versetto posto nel Lezionario prima del Vangelo o un altro salmo o un tratto come si trova nel Graduale[12].


Graduale - Gradualia

Il graduale, anticamente chiamato Responsorium Graduale, è un canto interlezionale melismatico che appartiene al proprio della Messa. Il suo nome deriva dal latino gradus, gradino, perché in origine i cantori cantavano il graduale restando sui gradini dell'ambone.

Nell'ordinamento liturgico corrente del rito romano, può essere cantato dopo la prima lettura, utilizzando il repertorio gregoriano o polifonico, con la funzione di invito alla meditazione sulla Parola ascoltata. Più frequentemente il graduale non viene cantato ed è allora sostituito dal salmo responsoriale prescritto dal messale. Nel tempo pasquale il graduale non è contemplato, un altro canto dell'alleluia viene eseguito al suo posto, ad eccezione dell'ottava di Pasqua.

Sequentia

La sequenza, spesso chiamata anche col suo nome latino sequentia, è un componimento poetico musicale liturgico che viene recitata (o cantata) al termine della seconda lettura mentre l'assemblea rimane seduta fino al suo termine e all'Alleluia che acclama al Vangelo ci si alza.

La sequenza appartiene al proprio della messa: il suo testo quindi varia a seconda dell'occasione liturgica celebrata.

Ordinarium Missae, Messe Gregoriane

Indice

Indice Alfabetico dei canti presenti

Canti per Tipologia

   28 Antifone
   34 Introito
   2 Alleluia
   23 Inni
   2 Graduali
   2 Salmi
   10 Sequenze
   4 Offertorio
   3 Comunione
   25 Varie
   10 Messe

Canti durante l'Anno Liturgico[17]

AVVENTO

TEMPO DI NATALE

QUARESIMA

SETTIMANA SANTA

TEMPO DI PASQUA

LITURGIA DEFUNCTORUM

Documenti e Libri

Note

  1. Cfr. SC 116 e Musicam Sacram, n. 50-a
  2. 2,00 2,01 2,02 2,03 2,04 2,05 2,06 2,07 2,08 2,09 2,10 2,11 2,12 2,13 2,14 2,15 2,16 2,17 2,18 2,19 2,20 2,21 2,22 2,23 2,24 2,25 2,26 2,27 2,28 2,29 2,30 2,31 2,32 2,33 2,34 2,35 2,36 Liber Usualis, Solesmes, 1961.
  3. 3,0 3,1 3,2 3,3 3,4 3,5 3,6 3,7 Antiphonale Monasticum, Solesmes, 1934
  4. 4,000 4,001 4,002 4,003 4,004 4,005 4,006 4,007 4,008 4,009 4,010 4,011 4,012 4,013 4,014 4,015 4,016 4,017 4,018 4,019 4,020 4,021 4,022 4,023 4,024 4,025 4,026 4,027 4,028 4,029 4,030 4,031 4,032 4,033 4,034 4,035 4,036 4,037 4,038 4,039 4,040 4,041 4,042 4,043 4,044 4,045 4,046 4,047 4,048 4,049 4,050 4,051 4,052 4,053 4,054 4,055 4,056 4,057 4,058 4,059 4,060 4,061 4,062 4,063 4,064 4,065 4,066 4,067 4,068 4,069 4,070 4,071 4,072 4,073 4,074 4,075 4,076 4,077 4,078 4,079 4,080 4,081 4,082 4,083 4,084 4,085 4,086 4,087 4,088 4,089 4,090 4,091 4,092 4,093 4,094 4,095 4,096 4,097 4,098 4,099 4,100 4,101 4,102 4,103 4,104 4,105 4,106 4,107 4,108 4,109 4,110 4,111 4,112 4,113 4,114 4,115 4,116 4,117 4,118 4,119 4,120 4,121 4,122 4,123 4,124 4,125 4,126 4,127 4,128 4,129 4,130 4,131 4,132 4,133 4,134 4,135 4,136 4,137 4,138 4,139 4,140 4,141 4,142 4,143 4,144 4,145 4,146 4,147 4,148 4,149 4,150 4,151 4,152 4,153 4,154 4,155 4,156 4,157 4,158 4,159 4,160 4,161 4,162 4,163 4,164 4,165 4,166 4,167 Graduale Romanum (1974), Libreria Editrice Vaticana.
  5. 5,0 5,1 Graduale Romanum, Edizione 1961.
  6. 6,0 6,1 6,2 6,3 Cantus Mariales, (ed. Dom Josephus Pothier), Paris, 1903
  7. 7,00 7,01 7,02 7,03 7,04 7,05 7,06 7,07 7,08 7,09 7,10 7,11 Cantus Selecti, Solesmes, 1957.
  8. 8,0 8,1 Graduale Romano-Seraphicum, Edizioni Desclée & Socii 1924
  9. 9,0 9,1 Antiphonale Romanum, Solesmes, Edizioni Solesmes 2009
  10. 10,0 10,1 10,2 10,3 10,4 10,5 10,6 10,7 Liber Hymnarius, Solesmes, 1983
  11. 11,0 11,1 Benedizionale CEI, edizioni L.E.V. 1992. Pag. 1122
  12. Ordinamento generale del Messale Romano. Link: https://www.vatican.va/roman_curia/congregations/ccdds/documents/rc_con_ccdds_doc_20030317_ordinamento-messale_it.html
  13. 13,0 13,1 Graduale O.P. (Suarez), Dominican, 1950
  14. 14,0 14,1 14,2 14,3 14,4 14,5 Cantuale Romano-Seraphicum, 1951
  15. 15,0 15,1 Chants of the Church, 1956
  16. 16,0 16,1 Cantus varii romano-seraphici, Solesmes, 1902
  17. L'elenco non è esaustivo ed è in continuo aggiornamento.
  18. 3° Edizione, 2020
  19. 2° Edizione, 1983